Simest: bandi 2021 – presentazione 28/10/2021

E’ stata deliberata la riapertura del nuovo Fondo 394, lo strumento pubblico a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane che è stato finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e che ha l’obiettivo di favorire la transizione digitale ed ecologica delle PMI italiane a vocazione internazionale.

Il Fondo, gestito da SIMEST in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è stato dotato di 1,2 miliardi di euro, di cui 400 milioni relativi alla quota di cofinanziamento a fondo perduto.

Tempistiche

Presentazione a sportello fino esaurimento fondi a partire dal 28 ottobre 2021 ore 9:30, con pre-caricamento attivo dal 21 ottobre. Il bando è riservato alle PMI e ogni azienda potrà presentare una sola richiesta di contributo.

  Misure e contributi

  •  Transizione digitale ed ecologica delle PMI con vocazione internazionale

Beneficiari: PMI costituite in forma di società di capitali e che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi, con un fatturato export di almeno il 10% nell’ultimo anno o del 20% nell’ultimo biennio.

Investimenti ammessi: investimenti volti a favorire la Transizione Digitale (almeno il 50% del totale del finanziamento) ed Ecologica delle PMI.

Importo massimo finanziabile: fino a € 300.000, ma comunque non superiore al 25% dei ricavi medi risultati dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa.

Agevolazione: 25% a fondo perduto (fino al 40% per le imprese con almeno una sede operativa, da almeno 6 mesi, in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) e 75% finanziamento agevolato (tasso al 0,055%) di 6 anni di cui 2 di pre-ammortamento senza necessità di presentare garanzie.

  • Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema

 Beneficiari: PMI che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

 Investimenti ammessi: partecipazione a un singolo evento di carattere internazionale, anche virtuale tra: fiera, mostra, missione imprenditoriale e missione di sistema, per promuovere l’attività d’impresa sui mercati esteri o in Italia, con almeno il 30% a spese digitali connesse al progetto. Tale vincolo non si applica nel caso in cui l’evento internazionale riguardi tematiche ecologiche o digitali.

 Importo massimo finanziabile: fino a € 150.000, ma comunque non superiore al 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato dall’impresa.

Agevolazione: 25% a fondo perduto (fino al 40% per le imprese con almeno una sede operativa, da almeno 6 mesi, in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) e 75% finanziamento agevolato (tasso al 0,055%) di 4 anni di cui 1 di pre-ammortamento senza necessità di presentare garanzie.

  • Sviluppo del commercio elettronico delle PMI in Paesi esteri (E-commerce)

Beneficiari: PMI costituite in forma di società di capitali e che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Investimenti ammessi: progetto di investimento digitale per la creazione o miglioramento di una piattaforma e-commerce di proprietà (dedicata) o l’accesso ad una piattaforma di terzi (market place) per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Importo massimo finanziabile: Per una piattaforma propria: fino a € 300.000 e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa. Per una piattaforma di terzi: fino a € 200.000 e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa.

Agevolazione: 25% a fondo perduto (fino al 40% per le imprese con almeno una sede operativa, da almeno 6 mesi, in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) e 75% finanziamento agevolato (tasso al 0,055%) di 4 anni di cui 1 di pre-ammortamento senza necessità di presentare garanzie.

Regime di Aiuti

Temporary framework e senza necessità di presentare garanzie

 

Per qualsiasi approfondimento vi invitiamo a contattarci

Resta aggiornato su ogni opportunità, bando o finanziamento!