Bando per l’erogazione di contributi alle PMI giovanili – Regione Veneto – Anno 2020

Con DGR 82/2020 la Regione Veneto mette a disposizione per le Micro, Piccole e Medie IMPRESE GIOVANILI dei settori ARTIGIANATO, INDUSTRIA, COMMERCIO e SERVIZI (con i codici ATECO allegati al bando) e che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Imprese individuali i cui titolari sono persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni;
  • Società e cooperative i cui soci sono per almeno il sessanta per cento persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
  • Regolarmente iscritta al Registro delle Imprese alla data del 29 febbraio 2020 ; è sufficiente l’iscrizione come impresa INATTIVA.

 

Il Bando ha una dotazione finanziaria iniziale pari a euro 1.500.000,00. È previsto un ulteriore stanziamento di euro 1.150.000,00.

Spese ammissibili:

Viene concesso un contributo a fondo perduto pari al 30% sulle seguenti categorie di spesa:

  1. macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica. Sono esclusi smartphone, PC portatili e tablet;
  2. arredi nuovi di fabbrica (max. investimento € 20.000);
  3. negozi mobili. per chi svolge attività di commercio su aree pubbliche, sono ammissibili mezzi di trasporto e relativo allestimento interno, o il solo allestimento interno su mezzo di proprietà;
  4. mezzi di trasporto ad esclusivo uso aziendale (max. investimento € 20.000). Solo se strettamente necessari all’attività svolta e immatricolati come autocarro. I mezzi d’opera (muletti, escavatori, gru etc) rientrano tra i macchinari (punto 1);
  5. spese notarili, relative all’onorario, per la costituzione di società;
  6. programmi informatici (max. investimento € 10.000). Sono comprese anche le spese per la creazione di siti web ma non per la creazione di pagine social/newsletter o similari;

a condizione che:

  • l’investimento totale sia di minimo € 30.000 e massimo € 170.000 (IVA esclusa)
  • le spese siano sostenute dal 1° gennaio 2020 al 10 dicembre 2020

 

Tempistiche di adesione:

Si raccolgono le adesioni e relativa documentazione necessaria per partecipare al bando entro il 02 marzo 2020.

La domanda potrà quindi essere presentata a partire dalle ore 10.00 di martedì 10 marzo 2020

Graduatorie:

Le domande saranno ammesse in ordine cronologico di ricezione, fatta salva la verifica dei criteri necessari per l’ammissibilità.

Regime di Aiuti

le agevolazioni sono concesse ai sensi e nei limiti del Regolamento De Minimis n 1407/2013 e sono cumulabili con altri aiuti di Stato concessi per gli stessi costi ammissibili o con aiuti di Stato relativi alla stessa misura di finanziamento se tale cumulo non comporta il superamento dell’intensità di aiuto o dell’importo di aiuto più elevato fissati, per le specifiche circostanze di ogni caso, in un regolamento d’esenzione per categoria o in una decisione adottata dalla Commissione (art. 5 Reg. (UE) N. 1407/2013).

 

Per informazioni non esitare a contattarci

 

 

 

 

Se interessato, sentiamoci dopo il 17/2 ma prima del 4/3

Resta aggiornato su ogni opportunità, bando o finanziamento!