Fondo Impresa Donna

541 consulting ente di formazione verona

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n. 296 del 14 dicembre 2021) il decreto del MISE che riporta le modalità di intervento del Fondo a sostegno dell’impresa femminile attraverso contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

L’obiettivo della misura è quello di promuovere la partecipazione delle donne al mondo d’impresa supportandole nell’avvio di nuove attività imprenditoriali, nella realizzazione di progetti innovativi e nella promozione di business già avviati. Gli interventi del Fondo impresa femminile saranno articolati in:

  1. incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese;
  2. incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese;
  3. promozione e formazione su imprenditoria femminile.

 

Destinatari e intensità dei contributi

Contributi per avvio impresa

Previsto un contributo a fondo perduto per le imprese femminili con sede legale e/o operativa in Italia, costituite da meno di 12 mesi alla data della domanda, per:

      • programmi che prevedono spese ammissibili fino a 100mila euro, con copertura all’80% (elevabile al 90% per le disoccupate che si mettono in proprio) ed un importo massimo del contributo di 50mila euro;
      • programmi che prevedono spese ammissibili tra 100mila e 250mila euro, con copertura al 50%.

Sono ammissibili programmi (fino a 250mila euro) di avvio di una nuova impresa femminile relativi alla produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli; alla fornitura di servizi in qualsiasi settore; al commercio e turismo.

Incentivi per sviluppo e consolidamento

Sono ammissibili alle agevolazioni programmi di investimento per lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili nei medesimi settori, da realizzarsi entro 24 mesi dall’erogazione del beneficio, con spesa massima di 400mila euro:

      • per imprese costituite tra 12 e 36 mesi, metà agevolazione in forma di contributo a fondo perduto e metà in forma di finanziamento a tasso zero con copertura all’80% delle spese ammissibili;
      • per le imprese costituite da oltre 36 mesi, l’articolazione in fondo perduto e finanziamento si applica alle sole spese di investimento, le le esigenze di capitale circolante si eroga un contributo a fondo perduto.

Tempistiche e modalità di accesso

Le agevolazioni sono concesse con procedimento a sportello.

L’apertura dei termini sarà stabilita con successivo provvedimento.

 

Per qualsiasi approfondimento e per avviare l’analisi di fattibilità con contestuale raccolta dei preventivi di spesa, vi invitiamo a contattarci

 

Resta aggiornato su ogni opportunità, bando o finanziamento!