Regione Veneto: sostegno all’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione da parte delle PMI – azione 3.4.2

La Regione Veneto con DGR n. 1967/2019, Azione 3.4.2, del POR FESR 2014-2020 – sostegno all’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione, mette a disposizione 3.000.000 Euro per sostenere le PMI venete nello sviluppo di processi e di percorsi di internazionalizzazione, che prevedono l’accesso o il consolidamento nei mercati esteri, attraverso l’utilizzo di servizi specialistici offerti da fornitori accreditati presso il portale regionale Innoveneto, tra i quali anche noi di 541 Consulting.

Spese ammissibili

Servizi specialistici di consulenza/assistenza per:

  • A.1 – Pianificazione promozionale
  • B.1 – Pianificazione strategica
  • B.2 – Supporto normativo e contrattuale
  • C.1 – Affiancamento specialistico attraverso un Temporary Export Manager (TEM)

Intensità del contributo: Dal 30% al 50% della spesa ammissibile per la realizzazione del progetto (a seconda della tipologia di servizio specialistico acquisito e dell’output presentato) con un contributo massimo di 40.000€ per ciascuna azienda

Durata del progetto: massimo 12 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di concessione del sostegno, prevista entro 90 giorni dalla chiusura di ogni sportello

Modalità di pagamento: A saldo, su rendiconto delle spese

Tempistiche di presentazione

Sono previsti 3 sportelli e lo stanziamento su ciascun sportello è pari ad euro 1.000.000,00.

Primo sportello

apertura periodo di compilazione della domanda: 24/02/2020
chiusura periodo di compilazione della domanda: 19/03/2020
apertura periodo di presentazione della domanda 24/03/2020

Secondo sportello

apertura periodo di compilazione della domanda 12/05/2020
chiusura periodo di compilazione della domanda 02/07/2020
apertura periodo di presentazione della domanda 07/07/2020

Terzo sportello

apertura periodo di compilazione della domanda 10/12/2020
chiusura periodo di compilazione della domanda 18/02/2021
apertura periodo di presentazione della domanda 23/02/2021

l’impresa può presentare una sola domanda di sostegno, è tuttavia possibile presentare una nuova domanda di sostegno a valere sul presente bando qualora:

  • la precedente domanda presentata sia stata oggetto di rinuncia al sostegno da parte dello stesso
  • la precedente domanda presentata sia stata dichiarata non ammissibile a seguito dell’istruttoria svolta.

Regime di Aiuti

Contributo in conto capitale ai sensi dell’art. 28 del Reg. UE n. 651/2014

 

Per informazioni non esitare a contattarci

 

Resta aggiornato su ogni opportunità, bando o finanziamento!